Depressione secondo gli Sciamani

Depressione secondo gli Sciamani

Nella vita affrontiamo le varie sofferenze anche nelle forme delle malattie. Siamo convinti e crediamo che esse sono causate dai microbi, i virus, i batteri o le ferite che fanno ammalare il nostro corpo fisico. Alla stessa maniera crediamo che il motivo principale della depressione è lo squilibrio nella chimica del nostro cervello.

Riusciamo a misurare e studiare i modi nei quali la depressione altera la chimica del nostro cervello, questo però non comprova che la chimica del cervello causa la depressione. Le spiegazioni scientifiche inerenti la chimica del cervello non ci aiutano né a trovare né a sradicare le cause originali della depressione per poter cambiare le nostre vite.

Assumere le medicine prescritte dai dottori può darti un piccolo sollievo ma non pulisce il tuo corpo energetico e la depressione continua ad esistere, semplicemente schiacciata dai farmaci.

Gli sciamani, invece, sanno che per una guarigione vera e duratura non si può soccombere gli effetti e/o sintomi con le medicine – sanno che è necessario arrivare alla radice della causa principale. Questa radice si trova molto oltre i virus, batteri e la chimica del cervello. La causa principale risiede all’interno, nel mondo non fisico: il mondo dello spirito.

Guarire la depressione senza i farmaci e assolutamente possibile grazie alle tecniche della guarigione sciamanica. Migliaia dei pazienti lottano contro la depressione per tantissimi anni convinti che i farmaci siano l’unica soluzione, senza capire né la natura né le cause della depressione. Non conoscono il concetto del “corpo energetico” che circonda il nostro corpo fisico.

E’ molto importante ricordarsi che la salute del nostro corpo energetico determina la salute del nostro corpo fisico e NON al contrario.

Nello sciamanesimo la depressione è considerata come il risultato della perdita dell’anima :

La grande malattia del ventesimo secolo […] è la perdita dell’anima. Quando l’anima è trascurata, non si limita ad abbandonarci; essa ricompare nelle ossessioni, nelle dipendenze di ogni genere, nelle forme di violenza e nella perdita di significato, nella depressione. Se non viene onorata, la capacità creativa dell’anima porta alla rovina”. Thomas Moore

LEGGI DI PIU’ QUI

Lascia un commento