Taglio delle corde energetiche dannose

Taglio delle corde energetiche dannose

Tutte forme di vita contengono l’Energia e questa Energia è in continuo movimento.

La nostra energia non è statica, è estremamente fluida. Possiamo perderla, ci può essere sottratta o può diventare contaminata. Ma essa può essere anche rifornita, aumentata, rafforzata, armonizzata e restituita. Mantenere i nostri campi energetici ed il nostro sistema energetico costituisce il più grande componente della nostra buona salute. Sfortunatamente, tantissime persone non si rendono conto di questa necessità e passano la maggior parte delle loro vite senza curarsi del loro sistema energetico. Il risultato di questa noncuranza può presentarsi nella forma della instabilità mentale ed emotiva, annuvolamento mentale, pensieri ossessivi e la stagnazione spirituale. IN EFFETTI, LE MALATTIE SONO CAUSATE DALLE FREQUENZE ENERGETICHE IRREGOLARI PRESENTI NEL NOSTRO CORPO.

L’Energia viene scambiata in modo incessante tra gli esseri viventi, luoghi, situazioni, oggetti, ecc. Questo scambio costituisce una delle forme di comunicazione.

Le corde si creano tra due o più fattori sopraelencati con lo scopo di facilitare tale comunicazione e lo scambio di energia.

Semplificando davvero molto possiamo descrivere le persone come gli sistemi energetici che vivono le esperienze umane. I nostri sistemi energetici sono davvero complessi e si estendono molto oltre i nostri corpi fisici, circondandoci con i campi di Energia. Possiamo chiamare questi campi con i vari nomi: i chakra, i campi del corpo sottile, oppure i campi elettromagnetici, ecc. – dipende dalla disciplina che seguiamo: quella metafisica o quella della scienza.

Le connessioni che creiamo possono essere molto positive, costruttive e portare tanti benefici. Esistono, però, anche i collegamenti pericolosi e dannosi. Vivendo innumerevoli esperienze nella nostra vita presente, aggiunte agli eventi delle tante nostre vite passate rischiamo di finire gravemente legati dalle corde che si possono presentare in davvero tantissimi modi. Rischiamo di diventare incapaci di lasciar andare le persone che abbiamo amato (vive o ormai decedute), le vecchie ferite ed i ricordi ossessionanti.

Le connessioni energetiche possono influire il ritmo cardiaco delle persone, il polso ed il temperamento. Possono essere anche la causa degli stativi emotivi estremi, come per esempio, la rabbia che ci assale quando ricordiamo un evento disagevole. Questo evento poteva esser accaduto molti anni fa, ma noi continuiamo a rispondere ad esso nello stesso modo per via dell’energia contenuta nella connessione con esso. E’ superfluo aggiungere che queste corde controproducenti possono essere molto distruttive per la persona e devono essere sganciate o tagliate affinché la persona possa trovare la pace ed il benessere.

Il taglio delle corde fa parte del programma di manutenzione del nostro sistema energetico e spirituale. Non tutte le corde hanno il carattere negativo. Alcune corde fanno semplicemente parte dell’imprinting energetico della nostra anima che procede lungo la via della sua evoluzione nello spazio e tempo.

Nel caso del taglio delle corde riguardanti i membri della nostra famiglia o delle persone che amiamo dobbiamo ricordarci che il taglio delle corde rimuoverà dalla tua vita le situazioni difficili e non la persona stessa. E’ molto consigliato, per il beneficio di tutte le persone coinvolte, a mantenere le relazioni più care a noi pulite dalle corde negative, perché solo così potremo vivere i nostri rapporti in piena salute e felicità.

Sessione sciamanica di taglio delle corde energetiche dannose: