L’attaccamento degli Spiriti – cosa significa?

L’attaccamento degli Spiriti o delle Energie significa la presenza delle entità energetiche non fisiche. nel corpo energetico delle persone o degli animali (così detta Aura).

Queste energie attaccate a noi sono le anime delle persone o degli animali che non sono passate negli altri mondi e vagano disorientate vicino alla nostra dimensione fisica. Queste anime si attaccano alle persone ed agli animali vivi per usufruire delle loro energie e per mantenere, in un certo senso, il controllo sul nostro comportamento.

La maggior parte delle persone di solito non si rende conto di tali attaccamenti e vive per tutta la vita insieme con queste entità.

Le anime rimangono intrappolate e non riescono a trovare la strada verso Casa per svariati motivi, per esempio: una morte violenta ed inaspettata. Un altro motivo può essere il fatto che la persona, negli ultimi momenti della propria vita, pensa di non aver realizzato il compito della propria esistenza e rifiuta di andarsene, cercando di trovare un’ospite umano vivo per far realizzare a lui i suoi scopi. Un altro esempio ancora: la persona negli ultimi momenti della vita era così piena di rancore, rabbia, di voglia di vendetta che questi sentimenti la legano come un’ancora, impedendo il proprio cammino.

Questi sono solo alcuni esempi, i motivi della presenza delle anime che si rifiutano (o non riescono) a lasciare la nostra dimensione possono essere svariati e innumerevoli.

Tutte queste energie trovano accesso ed entrano in noi tramite il nostro campo energetico, tramite la nostra aura. Alcune di loro riescono ad entrare molto profondamente, causando a noi seri squilibri e malattie emotive, mentali e persino fisiche.

Il campo energetico (l’aura) costituisce uno strato dell’energia che è emanata da ogni persona e da ogni animale, ed è invisibile per la maggior parte delle persone. I tagli, fori ed entrate nel nostro corpo energetico possono condurci  persino alla perdita del nostro potere personale.
Le emozioni di bassa vibrazione energetica, quali paura, rabbia e simili creano aperture nel nostro campo energetico e, indebolendo, permettono ed invitano ad entrare le entità estranee nella nostra aura.
Anche la perdita dei pezzi della nostra anima in conseguenza di traumi vissuti provoca l’apertura della nostra aura, rendendola incompleta. Gli Sciamani lo sanno da sempre: ogni volta quando subiamo un trauma emotivo oppure fisico, una parte della nostra anima lascia il nostro corpo cercando di sopravvivere alla tragica esperienza vissuta da noi. Più grande è il trauma, più pezzi dell’anima fuggono e più grandi saranno i fori ed entrate.

Più entrate avrai nel tuo campo energetico, più diventerai vulnerabile all’attacco da parte delle anime ed energie vaganti.

Le cause più frequenti della perdita dell’anima sono:

Un dolore prolungato. L’abuso fisico, sessuale od emotivo, sia come bambini sia come adulti. La dominazione da parte di vari gruppi organizzati. La morte inaspettata o violenta del nostro figlio, coniuge, un’animale amato, ecc.. Un’incidente stradale, una malattia grave, e tanti, tantissimi altri motivi.

Le persone che ospitano le energie estranee possono spesso essere considerate come malati mentali o senza un equilibrio emotivo adeguato. Anche le persone che sembrano condurre una vita stabile e piena di successi hanno gli attaccamenti energetici.

Quasi tutte le persone hanno le energie estranee attaccate, non importa in che cosa tu creda, quale sia la tua religione, la tua personalità o il livello di intelligenza personale. Se il tuo campo energetico è danneggiato – sei molto vulnerabile, costituisci un ospitante perfetto per le energie e gli spiriti vaganti.

Alcuni (ne esistono tantissimi altri) effetti della presenza delle energie e degli spiriti estranei nel nostro campo aurico: dolore emotivo, depressione, basso livello della nostra energia personale (stanchezza), fatica costante, pensieri e/o tentativi di suicidio, dipendenza dalla droga e/o dall’alcool, eccesso di cibo, la maggior parte delle malattie mentali od emotive, mancata concentrazione, cambiamenti di umore, confusione, rabbia/ aggressione, incubi, ansia, paranoia, pensieri negativi basati sulla paura, dolori fisici inaspettati o problemi fisici inspiegabili, un costante sabotaggio di noi stessi e degli altri, attacchi emotivi e fisici agli altri, un tentativo costante di controllare gli altri oppure di dominarli, la perdita dello scopo della tua vita, l’indebolimento del tuo sistema immunitario e tantissimi altri ancora.

Un guaritore sciamanico è in grado di effettuare per te un trattamento molto antico chiamato “recupero dell’Anima” recuperando i tuoi pezzi e chiudendo tutti fori ed entrate. Durante questo trattamento viene svolta anche l’estrazione delle entità energetiche estranee, recupero del tuo potere personale ed rafforzamento della tua salute spirituale, emotiva e fisica. Vengono rimosse le forze che non fanno parte della tua aura.

Esattamente gli stessi trattamenti vengono offerti agli animali, che subiscono  perdite dei loro pezzi di anime in ugual modo.

CONTATTAMI QUI

Questa voce è stata pubblicata in Guarigione Sciamanica, Viaggi sciamanici. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento